Epilogo atto II

Ore 8.01 Lunedi 15. 11.10.

Dopo la bellezza di 120 pagine e oltre un milione e duecentomila caratteri, finisce la mia permanenza in ospedale. Ieri sera stavo dando uno sguardo agli scritti susseguitesi durante questo mese, quanta roba è successa, incontri, pianti, risa, speranze, delusioni, paure, incertezze, intuizioni. Fogli bianchi e caratteri neri su di un piano orizzontale, finito nei suoi bordi e nei segni che vi appaiono sopra, non c'è traccia di profondità, eppure quei segni e quelle pagine ne contengono invisibilmente una miriade.
Sento di non avere niente di particolare da scrivere, quindi è totalmente inutile sforzarsi.
Saluto e ringrazio tutte le persone che sono apparse nel racconto, ognuna aggiungendo la sua propria peculiarità. Un mosaico di Verità, Semplicità e Amore.
Dal più profondo del cuore: Happy Life to everybody.
Vostro Luchetto
Lunedì 15 novembre 2010

Finalmente siamo tornati a casa....ieri Luca è stato dimesso e da oggi inizierà il day ospital almeno fino al 20 dicembre...tutti i giorni dovrà recarsi in ospedale per fare due flebo di antibiotico..mentre altre pasticche le prenderà a casa..
Ieri sera, dopo aver mangiato tantissimo, è crollato sul divano alle 21.00...e poi è andato a letto e ha dormito per tutta la notte...stamattina alle 5 era in piedi e dopo poco ha fatto la colazione con il ciambellone che gli ho preparato ieri sera...mentre lui dormiva..Jole.